PRADVAJ – ROERO ARNEIS – MALABAILA

 

Ecco, ci siamo ricascati: siamo di nuovo al Rockitchen e per la rubrica #perunbicchiereingiro abbiamo assaggiato PRADVAJ, un Roero Arneis 2015 dell’azienda Malabaila di Canale – Azienda agricola di Canale, in provincia di Cuneo; azienda con una grande e lunga storia alle spalle: il primo terreno destinato a vigneto fu acquistato nel 1362.. Questo Arneis si presenta di un limpido giallo paglierino con importanti riflessi verdognoli. Al naso ha una buona intensità: profumi di piccoli fiori di campo, erba fresca e pesca bianca. Al palato si offre con note di viticcio, verdi, prugna gialla ancora acerba. Una gradevole nota amara e ruvida, quasi tannica, nel finale, lascia una bocca asciutta e pulita. Un vino di buon corpo e struttura. #perunbicchiere

ROSA ROSE’ – CANTINE VEDOVA

 

Come anticipato un paio di giorni fa, per la nostra rubrica #perunbicchiereingiro avevamo assaggiato anche delle bollicine di Valdobbiadene durante una cena al Rockitchen: Rosa Rosé, un extra dry di Casa Farive Cantine Vedova che nel bicchiere si presenta di un brillante color corallo rosa, agitato da numerose e fini bollicine. Al naso intenso e complesso: melograno e frutto della passione, verbena e lieve mineralità creano un eccellente aspettativa per il palato. Una buona e fresca gasatura ci accarezza la bocca; un extra dry poco dolce (per fortuna) nel quale percepiamo note di pesca bianca matura e di melone bianco; ritroviamo la nota minerale. Questo rosé con la gradazione di 12%vol é realizzato con uve pinot nero e raboso. Un vino che sgrassa il palato con delicatezza. Inizio ottimo direi.. #perunbicchiere

GRAPPA CRODER – ASTORIA

Nuovo appuntamento con la rubrica #perunbicchierino. Grazie ad Astoria assaggiamo questa grappa, CRODER, finemente invecchiata in barrique di rovere francese. Nel bicchiere un distillato dal brillante color orzo maturo, nel quale sbocciano note di biscotto, frutta secca, mandorle tostate e uva sotto spirito. In bocca é subito vanigliata e sviluppa calore, uvetta e chiarissime note di legno aromatico.

Una grappa che ti mette sull’attenti.          

ENDRIZZI – LAGREIN

Cominciamo oggi con la nuova rubrica #perunbicchiereingiro.. e cominciamo bene! Durante una cena al Rockitchen, pub inusuale di Legnano, un Lagrein vendemmia 2014 di Endrizzi (DOC-Trentino) ha accompagnato tutte le portate che ci sono state servite con la meravigliosa formula proposta dal gestore “tu paghi la bottiglia, noi mettiamo il cibo”. Di color rosso rubino intenso ed impenetrabile, al naso, dopo una volatile impronta alcolica, si apre nelle sue delicate e leggere note legnose, date da un breve passaggio in barriques, violetta e fini noci brasiliane. In bocca ha una buona bevibilità, un buon corpo ed un massaggiante tannino. La frutta rossa sotto spirito fa da padrone. Buonissima la persistenza e la pulizia del palato. Un vino che scalda con la sua gradazione di 12,5% vol.
Ovviamente non abbiamo sperimentato solo questo, ma vi racconteremo nei prossimi giorni. #perunbicchiere

Grappa Stravecchia – Distilleria F.lli Pisoni

Eccoci al primo appuntamento con la nuova rubrica #perunbicchierino: usciamo un pochino dal nostro territorio e saliamo di grado.

Grappa Stravecchia prodotta dalla distilleria Pisoni, dal 1952 Mastri Distillatori in Trentino.

Al naso chiare note di ciliegie e tabacco Virginia.

Al palato troviamo frutta sotto spirito, uva e albicocca, con aromi di barrique; grappa calda e morbida, rotonda ed avvolgente.

Nel finale una nota del rivestimento di zucchero del confetto.
Delicatamente vanigliata.

Intensi sapori d’autunno: da farne appuntamento fisso in questa stagione.

Tutti i riferimenti dell’azienda li trovate qui: http://www.pisoni.it/

Ribolla Gialla – Ermacora

“Quattro ettari nel 1922, questa è la nostra origine. Con costante impegno, vite dopo vite, vendemmia dopo vendemmia, stiamo raggiungendo il secolo di vita.” Con questa frase ci accoglie l’azienda friulana che conosceremo oggi: ERMACORA.
Troviamo questa attivissima realtà ad Ipplis, frazione di Premariacco, in provincia di Udine, nella quale risiedono poco più di 500 abitanti.
Il primo capitolo di questa favola la scrive nonno Antonio, il secondo Marino al quale succederà negli anni l’intera famiglia, fino ad arrivare ai giorni nostri ad una conduzione da parte della quarta generazione: i nipoti Luciano e Dario.
L’azienda conta 47 ettari di vigneti suddivisi in tre zone: “Il Ronco della Bressana e le colline di Ipplis”, che sono stati l’inizio della storia Ermacora (prima 4 ettari, oggi 16) e nei quali troviamo Pinot bianco e Sauvignon, Merlot, Refosco e Pignolo – “Il Bostonat”, con terreni pianeggianti e vigneti di Friulano, Pinot Grigio e Picolit – “Montsclapade”, ultimo arrivato, nelle cui colline terrazzate troviamo vigneti di Pinot grigio, Picolit e Ribolla Gialla. Read More “Ribolla Gialla – Ermacora”

Suavissimus – Cantine Sant’Agata

Anche oggi restiamo in Piemonte, a Scurzolengo, piccolo comune in provincia di Asti, ad assaggiare un altro prodotto della cantina SANT’AGATA, consolidata realtà che abbiamo avuto modo di conoscere con l’assaggio de IL CAVALIERE, un Ruchè di Castagnole Monferrato della vendemmia 2014 che ci ha piacevolmente fatto compagnia lo scorso giugno (qui potete trovare l’articolo completo https://www.perunbicchiere.it/2017/02/23/il-cavaliere-cantine-santagata/).
Non cambiamo vitigno, il Ruchè ci piace molto, ma abbiamo avuto l’occasione di “stappare” una versione spumante: SUAVISSIMUS. Read More “Suavissimus – Cantine Sant’Agata”

Go Top