Silvia Zucchi – Vignaiola 2.0 di Cantina Zucchi

Eccoci di nuovo con le Vignaiole 2.0.

Oggi tocca a Silvia Zucchi di Cantina Zucchi presentarci il suo vino del cuore:

“Correva l’anno 2011, primo anno in cantina terminati i miei studi a Conegliano, e fu la mia prima creatura, la mia prima etichetta, dopo giorni di lotta con il mio papà, dalla vinificazione alla scelta della bottiglia, quando nacque lui: RITO, un Lambrusco di Sorbara in purezza ottenuto da una raccolta anticipata. Il nome RITO rappresenta ciò che per noi piccoli artigiani sono tutte le fasi necessarie per produrre un vino, dalla potatura alla fermentazione, dall’imbottigliamento fino alla vendita, che si concludono con il RITO della degustazione di una nostra bottiglia.

 

Ci si può poi soffermare a leggere l’etichetta: “In coppe di cristallo brilla, profuma in ogni sua stilla, il vino è una antico mito, berlo è un moderno rito. Di Dioniso e Bacco sei il mito, che noi rinnoviamo con il Rito. Questa bottiglia è quello scrigno che contiene il frutto del vitigno, il fermento lo trasforma in mito e noi bevendo rinnoviamo il rito. Alza il calice e bevi il bianco e il nero, nel vino è la verità, non è un mistero, il buon vino ha creato questo mito e l’arte di produrlo è sempre un RITO

Ora un po’ di informazioni sulla cantina Zucchi:

Siamo produttori da tre generazioni, ci tramandiamo tutta l’esperienza coniugando tradizione e innovazione nel pieno rispetto della terra e dei vitigni.

Per ottenere le migliori caratteristiche organolettiche cerchiamo di applicare tecniche di lavorazione manuale che rispettino l’identità di ogni singolo vitigno, partendo dalla potatura fino alla vendemmia.

Situata a San Lorenzo, nel cuore della campagna modenese, l’Azienda Vinicola Zucchi trae le proprie origini da una forte e radicata cultura contadina. Questo significa un importante legame con il passato: l’attività infatti risale agli anni ’50 quando Zucchi Bruno inizia a lavorare e trasformare le uve del proprio vigneto situato nella prestigiosa zona del Lambrusco di Sorbara doc. Tale passione viene poi tramandata al figlio Davide e alla moglie Maura che, rinnovando la cantina con le migliori tecnologie e trasformando i vigneti, ottengono risultati ottimali sul prodotto apprezzato da una vasta rete di clienti sia italiani che stranieri.

Dal 2010 l’Azienda può contare anche sulla nostra Silvia, diplomata in Enologia presso l’antica e rinomata Scuola di Enologia di Conegliano, la cui passione e costanza l’hanno portata alla conoscenza di varie realtà di cantine italiane ed europee, maturando in tal modo una vasta esperienza sui modi di lavorazione e produzione di vini. La cura nei minimi dettagli in ogni singola operazione hanno portato l’azienda agricola Zucchi al raggiungimento di un elevato standard qualitativo nel panorama enologico italiano ed estero. Nell 2011 abbiamo deciso di investire nella produzione di energia rinnovabile fotovoltaica, riducendo al minimo le emissioni di CO2 nell’atmosfera.

I nostri vini devono raccontare la storia della nostra terra

Tante altre curiosità le troverete seguendo questi link:

http://www.vinizucchi.com/

http://www.vinizucchi.com/rito/

Altre Vignaiole ci aspettano, state con noi!

(Visited 49 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *