Kees Brouwerij – Barrel project 18.05

 

Ci risiamo..

Un nuovo assaggio di #barleywine di Kees Brouwerij. Barrel project 18.05.

Maturata in botti di whisky Craigellachie (Speyside).

Caramello brunito senza schiuma.

Un naso molto ornato: sciroppo d’acero, vaniglia, panettone, datteri. Poi albicocche disidratate e sotto spirito. Poi creme brulèe. Caramello e nocciole, ricoperte di zucchero.

La bevi e dici: “WOW!”. Densa e sciropposa, molto piena. Carbonazione quasi assente. Ecco nuovamente lo sciroppo d’acero in compagnia di una nota vegetale, quasi corteccia. Buona la spalla acida che smorza un po’ la nota liquorosa e che le dona una facilità di beva inaspettata e molto apprezzata.

Nel finale rimane a lungo una nota balsamica di resina. 11,2% vol. (si sentono tutti).

Riuscita anche questa 👍🏻👍🏻👍🏻 Cliccate qui per saperne di più Brouwerij Kees

Voi avete un barley wine preferito e/o da consigliare?

Barrel Project #11/2017 – Barley wine di KEES

 

Barrel Project #11/2017. Barley wine aged on Port Barrels.

Oh mamma.. 😍😍

Ambra piena, tonaca di frate. Una schiuma beige che svanisce quasi subito.

Il naso è intenso e ricco: prugne secche, tabacco, vaniglia, datteri, pellame e cuoio. Poi il balsamico, acero e eucalipto. Puff vinosi.

In bocca liquirizia nera, tamarindo, noci brasiliane, caffè americano, caramello. Gasatura quasi assente. Un tannino interessante che vela la bocca ed un finale acido che fa salivare. Buona.

Sono bravi al Brouwerij Kees  👍🏻👍🏻👍🏻

Oerbier di De Dolle Brouwers

 

Oerbier di De Dolle Brouwers.

Una Belgian Strong Ale che può anche ricordare un barley wine 😍😍.

Una bellissima tonalità color caramello quasi bruciato.

Al naso ed al sorso ci sono lo zucchero caramellato, la prugna disidrata, lo sciroppo d’acero.

Note vinose fortificate, dolci. Quasi cremosa se la si fa girare sul palato. Sensazioni maderizzate.

Una gradazione adeguata di 9% vol. Piaciuta tanto 👍🏻👍🏻

#01 ANNIVERSARY di Kees Brouwerij

 

Comincia a fare freschino, vuoi non assaggiare un (o una, non ho ancora capito) barley wine? Eccoci qui: #01 ANNIVERSARY di Kees Brouwerij.

Una tonaca di frate con schiuma quasi inesistente.

Al naso ci sono un’infinità di profumi: tamarindo, cuoio, foglie di tabacco, noci di macadamia, cacao non amarissimo, note terrose e prugne disidratate. Più si scalda e più si fa scoprire.

Il sorso è un mix tra bevibilità e sensazione vellutata: liquirizia nera, caffè americano e una lunga percezione di aver fumato la pipa con un tabacco aromatizzato alla vaniglia. 12% vol.

 

 

Una birra sicuramente non facile e non per ogni momento della giornata (ovviamente i più coraggiosi la possono bere quando vogliono 😉).

Resto un po’ perplesso per la scelta della bottiglia da 75 cl: ritengo in questi casi più pratica la bottiglia da 33 o addirittura quella da 25…

Grazie a Dario de La Cantina di Alice per avercela consigliata

Take me home. COCOA. CRAK Brewery

 

Take me home. COCOACRAK Brewery.

Il colore lo vedete, marrone, quasi un amaro denso. La schiuma è assente.

Al naso vince il cacao, a tratti anche salato. C’è il tamarindo. C’è la tostatura e c’è la gelatina delle fave. In un respiro profondo si trova il baccello della vaniglia. Solo nei cioccolati di Claudio Corallo si trovano questi profumi.

In bocca è densa, quasi liquorosa. Dolce al primo sguardo cambia volto col passare del tempo e chiude in un amaro quasi ruvido.

Una Imperial Stout eccellente che si fa bere a piccole dosi (non è sicuramente una birra da pinta) e che resterà nella memoria di chi l’ha potuta assaggiare.

11% vol. Scadenza 01.01.2023

SAISON DUPONT

SAISON DUPONT. Espressione della tradizione brassicola belga con quasi 100 anni di storia e probabilmente presa come riferimento da molti birrai moderni.

In questa birra ci sono la primavera e l’estate 🌻.

Il colore è un caldo giallo d’oro, quasi arancione.

I profumi ricordano i fiori bianchi e le pesche 🍑, bianche e croccanti al morso, poi scorza di limone 🍋 e lievito.

Estremamente bevibile: note fresche di frutta bianca, spezie date dal lievito Dupont (non ne aggiungono), agrumi ed acidità leggera.

Una bomba 💣💥. Il formato della bottiglia è da 75 (in molti lo danno come formato preferibile a quello da 33) e la gradazione è di 6,5% vol. 🍻 Brasserie Dupont

XX Bitter di De Ranke

Oggi birra!

XX Bitter di De Ranke.

Un bel colore aranciato sovrastato da una bella e persistente schiuma bianca.

Il nome anticipa quello che abbiamo trovato nel bicchiere: note verdi, erbacee, di agrumi gialli e di pesca bianca in chiusura.

Al palato un inizio maltato lascia poi la strada libera al luppolo che diventa il protagonista. Struttura molta buona e finale decisamente amaricante. La bocca ne esce asciutta.

Qualcuno la definisce una Belgian IPA: penso sia una definizione corretta 😉

Piacevole la gradazione di 6% vol. Una birra interessante 👍🏻