Woody Blonde di Draco’s Cave: una pin up tutta da scoprire..

WOODY BLONDE. Una donnina in cantina, una bionda pin up che miscela i propri profumi fruttati ai sentori legnosi della sua tinozza. Un’ammiccante donzella che punzecchia con la sua birichina acidità.. Descrive così DRACO’S CAVE la sua birra che affina per 8 mesi in barrique di rovere. Il colore e la schiuma li vedete. Al naso c’è la frutta tropicale, l’ananas maturo, il miele scuro e la cera d’api. In bocca si ripresenta accompagnando il tutto ad un’acidità fine e gustosa, con la persistente presenza di leggere note di dattero. Leggi tutto “Woody Blonde di Draco’s Cave: una pin up tutta da scoprire..”

Birrificio IL MAGLIO: tanta esperienza in queste bottiglie

Chiudiamo questo ricco 2017 raccontando di birra.

Un birrificio nuovo, Padovano, nato da un anno e mezzo ma con alle spalle, come molte volte accade, anni di esperienza con birre casalinghe.

3 birre prodotte, tutte ad alta fermentazione, BEST BITTER, SAISON e SUMMER ALE, in uscita una BARLEY WINE ed altre 2 nel cassetto, BLANCHE e STOUT.

Con Anna le abbiamo assaggiate e possiamo dire che la piacevolezza e la qualità sono molto buone: si fanno bere facilmente grazie alla freschezza e alla gradazione medio bassa che le accomuna. Leggi tutto “Birrificio IL MAGLIO: tanta esperienza in queste bottiglie”

MATTY, una IPA “DEL GOMITO”

Un assaggio di alto livello è stato sicuramento questo.

BIRRIFICIO DEL GOMITO: marchigiano della provincia di Ancona, 8 anni all’attivo e 5/6 etichette prodotte con un impianto da 250 litri, che lavora sempre in doppia cotta e che sta per essere sostituito da uno con maggiore capacità.

Il nome curioso “DEL GOMITO” deriva dalla città di Ancona: quando i greci la fondarono nel 387 a.C., per via della forma a gomito del promontorio piegato che protegge il porto, le diedero in nome ANKÔN, che in greco significa GOMITO.

Alfredo e Paolo hanno creato una India Pale Ale molto interessante: MATTY. Leggi tutto “MATTY, una IPA “DEL GOMITO””

BEVOG, dall’Austria a Milano

Una bella scoperta brassicola all’Artigiano in fiera 2017: Birrificio BEVOG, austriaco, del quale abbiamo assaggiato 2 prodotti davvero interessanti.

ZO, una SESSION IPA fresca e dissetante, dove il fine utilizzo di luppoli americani ed australiani rilasciano profumi tropicali di mango e papaya, mediterranei di pompelmo e lime, frutto della passione a chiudere un bouquet coloratissimo. L’utilizzo dell’avena conferisce un corpo pieno. Una nota amara molto piacevole e non esagerata ne fa una birra molto equilibrata e “quotidiana”. Leggi tutto “BEVOG, dall’Austria a Milano”

3+2 REVERTIS: una birra al Nebbiolo

Questa sera una buona birra ci andava proprio: l’abbiamo trovata nella nostra cantina nella quale maturava da almeno un anno. Valtellinese, la 3+2 di Birrificio Revertis è particolarmente interessante: prodotta aggiungendo nella fase della fermentazione il 20% di mosto di uva Nebbiolo dell’azienda Dirupi ha profumi caratterizzati da questo vitigno: sotto una bella ed importante schiuma bianca, lampone e prugna matura si mescolano a leggera tostatura di malto. In bocca è secca, lunga, con una gasatura delicata. La nota alcolica di 6%vol. ed un corpo strutturato, per nulla invasivo, ne fanno una birra di consumo anche quotidiano. Un’Italian Grape Ale riuscita. Lotto 61/62, consumo consigliato entro il 4/2018.

DULAC e la sua SCÜRA

Altra bella scoperta a GolosariaDulac, birrificio artigianale lecchese con una decina di referenze. Oltre a segnalare la qualità elevata di quanto assaggiato, vi invitiamo a provare la Scüra, una strepitosa Oatmeal Stout che oltre ai classici sentori di caffè e cioccolato regala al palato una persistenza duratura con leggere note di liquirizia. Tutta questa magica armonia in soli 3,8 gradi. Da berne all’infinito…
Ne sentiremo delle belle da questi ragazzi.

BRIANZA BEER FESTIVAL

Da anni la birra artigianale prende sempre più piede nel nostro paese ed anche per noi è arrivato il momento di partecipare ad un beer festival e raccontare quanto assaggiato: abbiamo scelto il BRIANZA BEER FESTIVAL, un festival giovane, nuovo, in una location particolare – nel palazzo delle esposizioni, su 2 piani, con scalinata centrale quasi da film, più una parte esterna – con una selezione di 14 birrifici (potrebbero sembrare pochi, secondo noi sono sufficienti) che si è svolto a Mariano Comense durante tutto lo scorso fine settimana (7-8-9 aprile).

Abbiamo assaggiato diverse birre, diverse interpretazioni dello stesso stile, incontrato personaggi curiosi, ritrovato vecchi amici e conosciuti di nuovi; abbiamo trovato tanta competenza e voglia di fare, sogni già realizzati e qualcuno ancora nel cassetto, tradizione per mano ad interessanti pizzichi di fantasia. Abbiamo deciso di indicare nelle prossime righe solo alcune produzioni che per un motivo o per un altro hanno stimolato i nostri ricettori ed hanno acceso la nostra curiosità. Leggi tutto “BRIANZA BEER FESTIVAL”