L’aperitivo ci salverà

La situazione storica attuale sta cambiando le abitudini delle persone e, di conseguenza, anche quelle del mercato, capace di adattarsi ai mutamenti in tempi tutto sommato tempestivi.

I rincari, con impatto differente, hanno colpito tutti e ci siamo così ritrovati con una minore disponibilità economica ma con la stessa voglia di uscire, divertirci, fare festa, vivere.

Chi era solito andare fuori a cena anche solo nel fine settimana, si è visto costretto a virare sui più economici, ma pur sempre validi se ben organizzati, aperitivi: cocktails colorati abbinati a ricchi buffet o scelte più ricercate, danno la possibilità di trascorrere del tempo in compagnia risparmiando denaro.

I dati economici delle prime aziende in Italia che distribuiscono bevande dedicate al mondo della miscelazione segnano crescite, nel terzo trimestre, anche del 30% rispetto a un anno fa ed il traino sono proprio i prodotti legati al mondo dell’aperitivo.

Sull’onda di questo fenomeno sono nati nel tempo diversi produttori di bevande, moltissimi con una capacità produttiva molto piccola, che si stanno pian piano presentando sul mercato con etichette interessanti.

Paolo Massobrio e Marco Gatti hanno colto questo brulicare e hanno proposto, nell’edizione 2022 di Golosaria Milano, MIXO, un’area dedicata alla miscelazione. GOLOSARIA Milano lancia l’area MIXOLOGY | per un bicchiere

Una buona presenza di produttori (che non sto ad elencare – li trovate sul sito ufficiale della manifestazione), tante etichette e un banco cocktails gestito da Ginevra Castagnoli e dai ragazzi della Milan Bartender Community. Gli espositori di Golosaria Milano 2022

Abbiamo assaggiato diversi prodotti tra gin, bitter, vermouth e amari e vi segnalo quelli che, per un motivo o un altro, ci hanno lasciato un buon ricordo.

La linea TRITTICO di DOMENIS è dedicata interamente alla mixology: la nostra esperienza, in questa occasione, è stata con una triade. VERMOUTH ROS, che nasce da uve Verduzzo, risulta essere un equilibrio tra erbe aromatiche, spezie e tannino (tra gli aromi si trovano assenzio, oli essenziali di arancia dolce e amara, salvia sclarea e santoreggia). D_OMEN, liquore fresco con profumi di frutti, agrumi e mela, arricchito da genziana, rabarbaro e china. DOT GIN, una base alcolica nel quale sono state infuse diverse botaniche tra le quali troviamo il limone, il bergamotto e il mandarino, l’angelica e il coriandolo. Tutti prodotti puliti, ben fatti e confezionati in un packaging che ben si posiziona alle spalle del bartender. Domenis1898 – dal 1898 Grappa Friulana e distillati made in Italy

I Vermouth di Cantina Puianello, nella due versioni in rosso e in bianco, sviluppati in collaborazione con un team torinese, sono risultati molto interessanti. La base di partenza di MATILDE, la versione in bianco, sono le uve Spergola alle quali l’aggiunta di limone, tamarindo, cedro, eucalipto, menta e melissa, ne fanno un ottimo drink anche servito solo o accompagnato da una semplice fetta di arancia. ENRICO V, la versione rossa, nasce da uve Lambrusco e Spergola e viene caratterizzato da radice di genziana, fiori d’assenzio, bacche di vaniglia, china, pepe nero e zenzero. Da sorseggiare in purezza in un momento di tranquillità o compagno di scorribande in un negroni: sta bene sempre. Homepage – WordPress (cantinapuianello.it)

RISORGIMENTO 5 ci ha infine portati all’assaggio di 2 classici, Milano Torino e Gin Tonic. Bottiglie bellissime che ricordano antiche ampolle da farmacia prodotte con vetro riciclato da una vetreria spagnola. APERITIVO, bitter le cui linee sono tratte da radici di genziana e tronco di quassia, rizomi di iris, arancia amara e dolce, cascarilla, fiore di cartamo e imperatoria, tutto macerato a freddo. GINEPRO, gin che fa sue le note delle bacche del ginepro, dell’angelica, del bergamotto, dell’arancia dolce, limone e mandarino. VERMUT, da Verduzzo passito arricchito di assenzio, origano, arancia amara, bacchette di cannella, cinchona e santoreggia. I due cocktail, bilanciati in modo perfetto, hanno espresso molto bene la qualità dei prodotti. Risorgimento 5 – Liquoreria Artigianale (@risorgimento5) • Foto e video di Instagram

Il nuovo che ha saputo crescere affidandosi al territorio, alle radici che permettono di stare ben saldi, spalancando al contempo gli occhi e le papille gustative al mondo.

Un’ultima considerazione dedicata al nostro amato vermouth e che vuole essere anche una preghiera ai produttori: non fatevi scappare la mano, non seguite la strada orami allo sbando del gin, non fateci trovare, tra le tante botaniche e infusioni, le ostriche, i funghi o il gorgonzola.. Ve ne saremo grati.

Grazie anche ai ragazzi che hanno voluto condividere con noi i loro pensieri, i loro sorrisi e l’aria di festa per i 50 anni di Kikko (Enrico all’anagrafe) al quale facciamo nuovamente i nostri auguri.

 

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *