L’’Astemia Pentita presenta CHARLEY

L’’Astemia Pentita presenta “Charley”, la prima bollicina metodo classico della cantina

La cantina più POP delle Langhe lancia il suo primo spumante metodo classico: è Charley, un vino in equilibrio tra eleganza e spirito piemontese contemporaneo, che fin dal nome racchiude in sè una vera e proprio dichiarazione d’amore

Barolo (CN) – novembre 2023L’ultima dichiarazione d’amore de L”Astemia Pentita”, azienda vinicola anticonformista di Barolo nota per il suo approccio innovativo fatto di contaminazioni tra vino, arte e design, è dedicato a Charley, figlio della titolare Sandra Vezza. “A Charley – racconta l’imprenditrice – ho desiderato dedicare un vino che gli assomigliasse: uno spumante fresco, ironico, dal piglio irriverente, un Metodo Classico dall’allure di Langa, realizzato con la stessa cura nel dettaglio e attenzione per la qualità che in Piemonte mettiamo nei rossi della tradizione”. Ecco, quindi, che alle 15 etichette prodotte dalla cantina più POP delle Langhe se ne aggiunge un’altra: lo Spumante Charley, un Brut millesimato la cui prima annata, del 2019, conferma i migliori risultati nella coltivazione di Pinot Nero e Chardonnay in altura. “Nella mia visione delle cose – continua Sandra Vezza “questo vino rappresenta la libertà di sperimentare e interpretare tecniche viticole ed enologiche oltre che un’occasione di confronto con l’anima spumantistica di vitigni celeberrimi, che i terreni delle Langhe riescono ad impreziosire conferendo loro un carattere unico e distintivo.” Nel bicchiere questo spumante fuori dagli schemi ha un bouquet da cui spiccano sentori di lievito e crosta di pane e la fragranza della frutta a polpa bianca. La spuma, voluminosa ed evanescente, lascia un perlage fine, di ottima persistenza, con una buona acidità e una sensazione di cremosità. Un sorso secco, fresco, vivace, con una sapidità e una complessità che intrigano. Uno spumante di grande versatilità, abbinabile a tutto pasto grazie all’ottimo equilibrio gustativo. Si sposa con preparazioni a base di pesce cotto, di acqua dolce e salata, e piatti orientali da accompagnare al riso.

 

→ VINIFICAZIONE: L’uva viene pressata a grappolo intero. Il mosto fiore decanta a freddo per circa 12 ore prima del travaso, quindi si avvia la fermentazione. Sosta sulle fecce fini fino al tiraggio
→ AFFINAMENTO: Almeno 30 mesi sui lieviti e circa 3 mesi dopo la sboccatura
→ DOSAGGIO: 3 g/L di zucchero
→ TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8 °C

 

L”Astemia Pentita . Barolo

(Visited 60 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *