Il Deserto di Socci

DESERTO. Probabilmente saremmo portati a pensare a dune e distese di sabbia e niente altro. In questo caso no: qui c’è un #verdicchio con profumi evoluti, fieno essiccato dal sole caldo, una mandorla leggera che esce da un calice quasi dorato. A due anni dalla raccolta entra in bocca ricco, anche nel corpo, pavoneggiandosi orgoglioso del suo territorio dal quale prende i minerali e li rilascia lentamente in un finale piacevolmente amaro. Vendemmia 2016 – 13,5% vol. La nostra amica Marika Socci non sbaglia un colpo. Azienda Vitivinicola Socci

(Visited 48 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *