MATERNO, un Merlot dai colli varesini

MATERNO. Sulle colline varesine nascono le uve Merlot che diventano
vino. Raccolte nelle prime settimane d’autunno, dopo la diraspatura vengono
lasciate a 0-5°C per alcuni giorni a criomacerare.

La vinificazione avviene in acciaio con macerazione per almeno 20 giorni. Affina in botti di rovere francese da 15 HI e barriques per 12 mesi, a seguire 6 mesi in bottiglia.

Il colore è un bel rubino. I profumi sono pieni e carichi: more, radici di liquirizia, leggera speziatura pungente, una nota vegetale prima del sorso che ricorda il peperone.

In bocca è un piacere: i tannini ci sono, ruvidi e tosti al punto giusto, ed accompagnano il sottobosco prima e un mix leggero di legno, anche tostato, ed erbe dell’orto nel finale di media lunghezza.

Vendemmia 2015. 13%vol.

C’è del potenziale per evolvere nei prossimi 3-5 anni.

Bravi alla Cascina Ronchetto.

(Visited 24 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *