L’INVERNO visto da EUGIN

Pochi giorni fa siamo stati alla festa di Natale nel salotto milanese di Eugin e non potevano certo mancare le sorprese sotto l’albero..

Durante la serata è stato presentato il nuovo INVERNO, gin stagionale ricco di profumi e sapori nordici, che portano alla mente bianchi e fitti fiocchi di neve, grandi alberi con la corteccia decorata dal tempo e piccoli arbusti verdi.

Eugenio ci dice che Inverno è un London Dry Gin caratterizzato dall’uso di un ingrediente alquanto insolito sia nel mondo della distillazione sia alle nostre latitudini: si tratta dei licheni, organismi estremamente complessi che vivono per decenni sulla corteccia delle piante e che, durante l’inverno, sono tra le pochissime cose che continuano a crescere nel bosco.

A completare il poker di botaniche troviamo le bacche di ginepro, la radice di Angelica e i semi di Coriandolo. Distillato con tecnica tradizionale, l’aroma di terra, di muschio e legno dei licheni emerge con gentilezza fin da subito, ben bilanciando le note resinose del ginepro.

Il finale riserva la sorpresa di una sottile ma netta nota floreale, che quasi anticipa il risveglio della natura nella Primavera che verrà.

Noi lo abbiamo assaggiato liscio e possiamo dire che si tratta di un gin estremamente pulito nel quale si respira davvero il bosco, dove i profumi di resina, di legno, anche bagnato, di corteccia e di terra ci fanno stare bene e sentire al sicuro.

Un sorso ricco e secco che sfodera una veste calda-fredda, un incontro tra il caldo legno ed il rigido ginepro. I profumi al naso tornano più lievi in compagnia di una vena floreale. È stato imbottigliato ad una gradazione di 44,1 % vol.

Questo insolito London Dry Gin si presta molto bene anche senza accompagnamento. La miscelazione ne esalta le note di bosco, che rendono assolutamente unico tanto il Gin Tonic quanto il Martini Cocktail, avendo cura però di non coprirlo con gli altri ingredienti.

Inverno è stata la novità della serata ma Io ve lo dico, anche il nuovo Sloe Gin è pronto: poi non ditemi, con le mani sulle guance, “non lo sapevo!”

 

Qui potete leggere il nostro racconto di FORESTA, altra etichetta che merita sicuramente di essere assaggiata: Eugin Distilleria apre a Milano | per un bicchiere

 

EUGIN – Distilleria Indipendente a Meda (eugindistilleria.it)

(Visited 17 times, 2 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.