ATELIER, la nuova collezione DREAM WHISKY

Atelier è la nuova collezione firmata Dream Whisky

Marco e Federico presentano così il risultato della loro ultima ricerca: “Ogni anno presentiamo una nuova collezione, unica e irripetibile. Abbracciamo temi sempre differenti e raccontiamo, attraverso le nostre etichette disegnate a mano, il lato più sincero e sensoriale del whiskey. I single cask ci fanno viaggiare con i loro profumi e sapori per terre lontane, affascinanti e ricche di magia. Ci siamo ispirati al mondo della moda e delle boutique sartoriali che cuciono abiti su misura curati nei minimi dettagli, dai tessuti alle forme, regalando al committente l’emozione di indossare un capo che lo rappresenti interamente. Nomi di donna e abiti smaglianti rappresenteranno i nostri single cask, il tempo e la botte vengono interpretati come un laboratorio di sartoria che cuce su misura profumi e sapori al whiskey, facendo sì che ogni bottiglia risulti diversa e unica come un abito indossato per le grandi occasioni.”

1427 bottiglie, 3 abiti differenti, 1 paese: la moda italiana veste oggi whiskey irlandese.

GIORGIA: Hogshead Ex-Pedro Ximenz e finish in Barrel ex-rum giamaicano. 51,3 % vol.

Note tropicali di banana e ananas si uniscono a profumi di ciliegie sotto spirito e carruba. L’evoluzione nel bicchiere è rapida e imprevedibile, già dalla seconda inalazione si trovano amarene, cuoio e cacao. I gusti decisi di questo whiskey mettono d’accordo i Caraibi con la Spagna, il primo sorso segue ciò che si trova al naso, ananas maturo e note di zucchero giocano tra loro rincorrendosi come bambini. Evolvendo, il gusto si arrotonda creando una sinfonia che suona note di gelato alla banana, granita di mandorle e affogato all’amarena, il finale è confortante e prepara la bevuta ad un nuovo sorso.

DONATELLA: Barrel ex-Borurbon di primo passaggio e finish in botte che ha contenuto per i 20 anni precedenti Rum Demerara. 55,3 % vol.

Donatella si palesa al naso senza paura di mostrare subito quello che è, con la sua potenza e sicurezza stupisce regalando ciò che tutti dovremmo ricercare all’interno di un whiskey.
Note fresche e delicate invadono le narici portando subito in un campo di margherite, note di rugiada si alternano a zucchero moscovado, l’ampiezza della sue evoluzione olfattiva sposta i terziari verso note di anice, miele di castagno e mela cotta. Un whiskey che quasi ci si dimentica di bere per quanto è ammaliante il suo profumo.

DAFNE: Barrel Ex-bourbon di primo passaggio. 55,2 % vol.

Questo whiskey è come una passeggiata primaverile verso un rifugio di montagna, panorami dolci conducono a profumi vegetali e ricordi di camino. Sentori di miele si mischiano con note di cenere e fumo di legna aprendo la strada a fieno di alpeggio e maggese. Trascorsi alcuni minuti l’evoluzione olfattiva avanza verso sentori terziari delicati non invadenti, note di legno d’acacia, radice di liquirizia e spezie come paprika e pepe rosa.

Non ci resta che assaggiarli.

Dream Whisky – a dram to dream

(Visited 18 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *