Cà Vaibò: il Lugana top di Bulgarini

LUGANA: denominazione cinquantenne che vede in questi anni una seconda giovinezza, che acquista sempre più popolarità grazie a bottiglie di alto livello, di vero pregio, uscendo dall’idea che relegava questo vino prodotto con uve Turbiana ad un semplice calice bianco.

Noi vi raccontiamo di CÀ VAIBÒ, eccellente espressione di CANTINA BULGARINI, apprezzato in occasione della manifestazione milanese Bottiglie Aperte.

Le uve di questo Lugana subiscono un appassimento per 40 giorni: in seguito, dopo la pigiatura, metà sostano in legno e l’altra metà in acciaio.

Nasce così, dopo un’ulteriore maturazione in bottiglia di 6 mesi, questo vino che colora d’estate, un paglierino carico con sfumature d’oro.

I profumi sono maturi: albicocca disidratata, caramella mou, una leggera e piacevole punta di vaniglia.

In bocca è pieno e compiuto: si rinuncia volentieri alla freschezza tipica a vantaggio di una complessità aromatica ed evoluta nella quale le note quasi passite ne fanno una grande bottiglia per tavole ricche ed importanti.

Sicuramente un vino che potremmo bere anche tra qualche anno (peccato non aver potuto prendere una bottiglia: a Bottiglie Aperte non è possibile acquistare..).

Ringraziamo Valentina per il tempo che ci ha dedicato.

Se volete saperne di più sui prodotti di Cantina Bulgarini (fatelo perché ne vale la pena) seguite questo link: https://www.vini-bulgarini.com/

Continuate a seguirci, tante nuove bottiglie ci aspettano!

(Visited 59 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *