RIESLING Falkenstein di Franz Pratzner

Oggi RIESLING Falkenstein di Franz Pratzner.

Uva raccolta a maturazione tardiva con vendemmia manuale verso la metà del mese di ottobre.

La fermentazione avviene in grandi botti di legno d’acacia: nelle stesse avviene anche un successivo affinamento di 7-10 mesi sulle fecce.

Il vino riposa ancora 1 anno in bottiglia nelle cantine dell’azienda prima di essere messo in commercio.

Alla vista un dorato paglierino.

Dal calice escono i profumi della pesca, dell’albicocca, poi la camomilla, una leggera nota fiorita campestre. Sentori di miele (ricordate le caramelle?). Iniziano a farsi strada gli idrocarburi..

Il palato ringrazia: qui i frutti diventano più agrumi succosi e si fa strada un’interessante vena sapida e minerale. Il palato si asciuga subito lasciando una leggera sensazione acida.

Il secondo sorso è d’obbligo. Vendemmia 2017. 13,5% vol. #sudtirol #falkenstein

Sul sito dell’azienda tante altre informazioni: Azienda Agricola Falkenstein | Franz Pratzner

Vi ha incuriosito questo Riesling? Scoprite anche l’espressione di Gruber: Dall’Austria il Riesling di Gruber | per un bicchiere

Dall’Austria il Riesling di Gruber

La famiglia Gruber lavora la vigna dal lontano 1814 anche se fino alla metà del secolo scorso il vino era per lo più usato per il consumo privato. Nel 2012 la svolta: i nipoti del fondatore, i fratelli Ewald , enologo, Maria, al commerciale e Christian che segue le vigne, decidono di cambiare registro con un processo verso la qualità in tutti i suoi passaggi, dalla conversione di tutte le vigne al biologico, alla vinificazione separata delle singole parcelle con il motto “qualità non quantità”. Questa è la filosofia dei Gruber, tra i maggiori interpreti della Weinviertel che, pur essendo un’area molto estesa, trova nel piccolo villaggio di Röschitz uno dei migliori risultati qualitativi che, con il millesimo 2016, ha tutti i suoi vini certificati da agricoltura biologica.

Qui c’è un Riesling di
Weingut Gruber Röschitz in purezza maturato su giovani viti che crescono sui suoli rocciosi di Roschitz, un piccolo villaggio della Bassa Austria, e vendemmiato manualmente. Fermentazione alcolica in vasche di acciaio con leggera macerazione. Ancora alcuni mesi in acciaio per l’affinamento.
Un giallo brillante con leggere sfumature di grano dorato. Read More “Dall’Austria il Riesling di Gruber”