Novità in casa Alberto Massucco Champagne

CRESCE L’OFFERTA DI ALBERTO MASSUCCO CHAMPAGNE:
LE MESNIL 2018 E MA VIE EN ROSE, DUE NUOVE STELLE NEL FIRMAMENTO DELLA PIÙ RICERCATA PRODUZIONE FRANCESE DAL GUSTO ITALIANO

Uno Chardonnay in purezza, prodotto unicamente con uve provenienti dal villaggio Grand Cru di Le Mesnil sur Oger, vendemmia 2018 e un intrigante Rosé d’assemblage, realizzato con il Pinot Noir di Bouzy e l’aggiunta di un 10% di “vin rouge” di Ambonnay, sempre villaggi Grand Cru.
Sono le ultime due creazioni di Alberto Massucco, brand italiano che incontra la più rigorosa tradizione francese in una gamma di champagne che cresce, in qualità e offerta, anno dopo anno.
L’azienda di Castellamonte nata nel 2018 dal sogno di Alberto Massucco, presenta le novità 2023, frutto di 5 anni di raccolta, lavorazione, affinamento in cantina, talento e passione.

LE MESNIL 2018 è un vino prezioso, raro, legato alla capacità di produzione di un territorio tanto circoscritto, quanto capace di regalare emozioni in una sola bottiglia di champagne. Caratterizzato da una bollicina fine, conquista coi profumi della pesca gialla, quindi della pera matura e dell’albicocca. Note di muschio e di erbe aromatiche si intrecciano ai sentori di fiori primaverili di tiglio. Addolciscono il bouquet i richiami di crema pasticciera e di zenzero candito. Il sorso è deciso, sontuoso, protagonista.
Questo vino nasce dalla mia passione per lo Chardonnay e dall’amore degli italiani per Mesnil”, racconta Alberto Massucco. “Il 2018 è per la Champagne una grande annata: esattamente come il 2008 e il 2012 ci ha regalato uve di particolare qualità, con grappoli perfetti e ricchi, di una maturità straordinaria. La piccola produzione di questo villaggio Grand Cru ha dato vita ad un numero limitato di bottiglie che rappresenta per me un piccolo gioiello, capace di magnificare le occasioni speciali”.

MA VIE EN ROSE è il tanto atteso nonché “primo” Rosé di Alberto Massucco: uno champagne dai riflessi sfumati d’arancio, dove il colore lascia il passo alle note olfattive della frutta esotica, delle fragoline di bosco e dei lamponi. In chiusura, un elegante pompelmo rosa conferisce quel tocco di raffinata freschezza. Un profilo aromatico intenso, di grande sensualità. La sua bollicina finissima conferisce a questa cuvée una radiosa luminosità.
Restiamo al 2018 – racconta Alberto Massucco – l’anno per me della svolta, del passaggio da importatore a produttore di champagne. Ma è anche l’anno delle grandi uve, come ci ha già confermato l’assaggio dei vins clairs. Ma Vie en Rose è un raffinato Rosé d’assemblage, realizzato con il Pinot Noir di Bouzy e l’aggiunta di un 10% di ‘vin rouge’ di Ambonnay. Pensato per sedurre, è un vino che affascina e conquista anche chi abitualmente non sceglie i rosé”.

Le due nuove referenze si aggiungono, impreziosendo, a una gamma più ampia di champagne dal gusto raffinato e versatile:

AMC 00: 50% Chardonnay 30% Pinot Noir 20% Meunier. Champagne “d’ingresso” della Maison, composto dai 3 principali vitigni, con una presenza maggiore di Chardonnay, a conferirgli eleganza.
AMC 02: 50% Chardonnay 30% Pinot Noir 20% Meunier. Assemblaggio, vinificazione e affinamento sono i medesimi dello champagne AMC 00, ma con dosaggio, in questo caso, a 2 g/l. Si presenta più ricco ed avvolgente rispetto allo 00.

MILLESIMATO 2018 ALBERTO: 100% Chardonnay. È prodotto con uve provenienti da due villaggi Grand Cru della Côte des Blancs, Avize (90%) e Oger (10%), vendemmia 2018, fermentate in fût e lasciate riposare sui lieviti 3 anni. Spina dorsale tagliente, affilata tensione minerale, sapidità delle onde sfrangiate dagli scogli. Sentori di salsedine, sabbia e coquilles si uniscono alle note delle erbe officinali.

MIREDE: 100% Chardonnay. Questo champagne è un omaggio di Alberto a sua moglie Mirede. Frutto di uve Grand Cru di Mesnil (30%) e Oger (30%) della vendemmia 2020, fermentate per circa un terzo in barrique, più quelle (30%) del vigneto di proprietà oltre a un ulteriore 10% di vins de réserve  del 2017,  2018  e 2019.   Suadente e gentile, affascinante e sensuale.  Il tocco maturo dell’albicocca, della mela cotogna e del marzapane cedono il passo all’intensità del caffè, della nocciola chiudendosi in un vibrante e persistente sentore di mandorla amara.

MON IDÉE DE CRAMANT: 100% Chardonnay. Si tratta di una produzione limitata, realizzata con uve provenienti dal solo villaggio Grand Cru di Cramant. Tutte le 500 bottiglie sono numerate a mano. Morbida presenza di ananas, frizzante effervescenza di mandarino, il tutto impreziosito dal fiore di sambuco. Chiusura speziata di pepe bianco, fieno e camomilla.

Alberto Massucco Champagne

Aperitivi d’estate con CHAMPAGNE MASSUCCO | per un bicchiere

(Visited 85 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *